La salute vien mangiando! Frutta e Verdura alleati per la prevenzione e il benessere.

Consumare regolarmente frutta e verdura migliora il funzionamento del nostro organismo e riduce il rischio di sviluppo di patologie.

L’imperial College di Londra ha esaminato più di 90 studi effettuati negli anni precedenti su 2 milioni di persone, che analizzavano come l’assunzione regolare di frutta e verdura riducesse il rischio di patologie e migliorasse le funzioni del nostro organismo.

Dalle conclusioni è emerso che il consumo di 10 porzioni (800 gr) di frutta e verdura al giorno salverebbero circa 7,8 MILIONI DI VITE L’ANNO. Un dato di certo non da poco, che pone l’accento su un tema già noto ma da una prospettiva del tutto diversa: oggi più che mai si è coscienti che è i vegetali sono alimenti fondamentali della dieta, che fanno bene e che sono “alleati del cuore”, ma c’è di più.

Si tratta soprattutto di prevenzione di rischio in ambito cardiovascolare ( morte improvvisa e ictus) e oncologico:

  • chi consuma 200 gr di verdura al giorno riduce il rischio cardiovascolare del 13%, quello oncologico del 4%, e quello di morte improvvisa del 15%
  • chi consuma invece 800 gr di verdura al giorno ha delle percentuali di riduzione di rischio molto più elevate. Riduce infatti il rischio cardiovascolare del 28%, quello di cancro del 13% e il rischio di morte improvvisa del 31%.

Quindi, numeri e dati alla mano, si è  quantificato quanto sia importante un’alimentazione sana e ricca di vegetali.

Lo studio ha anche messo in luce quali alimenti abbiano i benefici migliori per essere meno soggetti a determinate malattie: per ridurre il rischio di cancro sono ottime le verdure verdi (spinaci), gialle (peperoni) e le crucifere( cavolfiore) . Per ridurre il rischio cardiovascolare sono più efficaci mele, pere, agrumi, lattuga e cavolfiore.

L’azione di frutta e verdura si esercita attraverso il miglioramento di molteplici aspetti, fra cui la riduzione della pressione sanguigna, del colesterolo cattivo, e il  miglioramento delle funzioni immunitaria e circolatoria. I vegetali fanno bene anche per il  “displacing”: più ne mangio, meno mangio altro. Sono alimenti poveri di calorie, ma ricchissimi in vitamine e sali minerali ed incrementano il senso di sazietà.

Per approfondimenti e lettura dell’intero articolo, ecco qui sotto il link:

Fonte: ” Il Corriere della Sera”

http://www.corriere.it/salute/nutrizione/17_febbraio_23/frutta-verdura-10-porzioni-giorno-salverebbero-78-mln-vite-l-anno-808d1076-f9c0-11e6-9b43-a08eac6546a0.shtml?refresh_ce-cp

 

 

Facebookgoogle_pluslinkedin